Cerca English (United States)  Italiano (Italia) Deutsch (Deutschland)  Español (España) Čeština (Česká Republika)
mercoledì 16 ottobre 2019 ..:: DARKROOM 432Hz®  » Fit Nox Fit Lux - Il balzo evolutivo ::.. Registrazione  Login
Navigazione Sito

 Fit Nox - Fit Lux - Il balzo evolutivo Riduci

 

Fit Nox

il buio che crea  

Fit Lux

la rigenesi di vera luce  

 

 

IL BALZO EVOLUTIVO

 

Sono state fatte molte profezie anche riguardanti il "balzo evolutivo" che il nostro pianeta dovrà affrontare. Alcune sono inquietanti comei tre giori di oscurità predetti dal veggente polacco e dai "contattisti", altre, fortunatamente,più consolanti. E' inutile preoccuparci in anticipo,questo balzo potrebbe essere solo un passaggio incruento del nostro pianeta verso un differente campo di forze.

 

Si sa che il nostro universo è in continua espansione e che tutto il nostro sistema solare attraverso lo spazio ad una velocità incredibile. L’intero universo si sostiene grazie all’energia intelligente emanata da una fonte che le religioni chiamano Dio.

Non a caso l’astrologia fu una delle prime scienze di un lontano passato, infatti essa fu anche insegnamento spirituale, tenuta in grande considerazione dagli antichi.

Essa era la scienza degli Elohim (citati dalla Bibbia e dalla chiesa anche come le Potenze davanti al trono di Dio), che parteciparono alla Creazione come agenti della Fonte Primaria. Era una scienza così complessa da poter essere compresa solo da pochi iniziati.

A noi pervennero solo accenni deformati da chi abusò di insegnamenti che dovevano restare occulti e che oggi solo pochi adepti conoscono.

Per questo motivo la nostra scienza moderna l’ha rifiuta e sta ora, con l’astronomia, ripercorrendo un lentissimo cammino, basato sulla sperimentazione umana diretta, che, in un lontano futuro la porterà ad identificarsi con la scienza più antica. Ora anche l’astronomia ci insegna che tutto è in continuo movimento. Nessuno può fermarsi allo stadio evolutivo raggiunto perché tutto cambia grazie al moto continuo delle cose.

Chi non stimola la propria crescita accontentandosi di ciò che ha raggiunto, viene automaticamente retrocesso perché superato da chi si evolve. L’energia divina stimola la nostra crescita, sia fisica, sia spirituale, e noi ne riceviamo tanta quanta ne riusciamo a sopportare. Un contatto diretto con Dio è insostenibile per chi non ha raggiunto il massimo grado di purezza, perciò questa energia raggiunge prima livelli superiori al nostro piano fisico, noti come gli universi paralleli.

Essa penetra poi nei nostri mondi e ci viene ridistribuita attraverso i raggi cosmici dei soli dei nostri sistemi solari.

Durante questo percorso le energia si colorano delle caratteristiche della fascia zodiacale che attraversano.

Possiamo immaginare meglio questo effetto facendo un paragone con ciò che accade quanto la luce attraverso un prisma permettendoci di vedere i 7 diversi fasci dell’iride.

Ogni colore ha una differente vibrazione e quindi una differente caratteristica. Il nostro sistema solare sta ora transitando dalla sfera di influenza dei Pesci a quella dell’Acquario. Stiamo raggiungendo una energia vibratoria con frequenze più alte, ciò significa, che il pianeta dovrà compiere un balzo evolutivo.

L’alternativa era: evolvere o soccombere.

Avendo fortunatamente imboccato la corsia dell’evoluzione dovremo ora elevare la nostra consapevolezza. La parabola del Figlio Prodigo narra la storia del nostro cammino. Dalla casa del Padre ci siamo allontanati per fare esperienza, allontanandoci sempre più abbiamo vissuto con i porci ed abbiamo mangiato ghiande (simboli della materia), poi ricordandoci delle nostre origini, torneremo al Padre, che ci accoglierà come suoi eredi.

Noi ora siamo sulla strada del ritorno.

Allontanandoci dai mondi superiori abbiamo abbassato le nostre vibrazioni fino a sprofondare nella materia.

La scienza insegna che ciò che pare solida materia è in verità energia vibrante. I maestri spirituali dicono che ciò che differenzia il materiale dallo spirituale è la frequenza vibratoria più o meno alta. Accelerando le vibrazioni si compie una meravigliosa alchimia. Una consapevolezza alta opera la trasfigurazione.

Tutta l’umanità dovrà divenire ora più spirituale e trasfigurarsi.

Come è possibile, ci si chiede, che ciò possa avvenire quando intorno a noi vediamo orrori di guerre, torture e orribili misfatti contro innocenti, quando vediamo intere folle attratte da spettacoli di violenza o giovani con menti devastate dalla droga?

Sembra che il male stia per impossessarsi dell’intero pianeta, ma non dobbiamo disperare, tutto ciò che è negativo deve prima emergere affinché sia fatta pulizia, deve emergere dal profondo degli animi e manifestarsi.

Infatti non ha nessun valore il voler essere migliori se nel nostro animo coviamo rancore. Il nostro discorso interiore negativo è come un gas che ammorba l’aria e nutre il male.

Perciò non dobbiamo giudicare gli altri per i loro misfatti quando noi stessi li alimentiamo.

Dobbiamo iniziare questa evoluzione spirituale dall’interno se non vogliamo essere solo dei sepolcri imbiancati. Abituiamo la nostra mente a formare pensieri positivi, ignorando il male.

Ciò non significa non aiutare il prossimo e non vedere le miserie, vuol dire non visualizzare il male nella nostra immaginazione come conseguenza inevitabile dei misfatti presenti.

Aiutare il prossimo non significa nemmeno colpevolizzarsi per non aver fatto abbastanza. I rimorsi sono solo astute trappole delle forze negative. Dobbiamo semplicemente cercare di fare del nostro meglio nel luogo e con le persone che ci circondano, senza cercare di divenire eroi per forza.

Per purificarci occorre riservare quotidianamente un po’ del nostro tempo alla preghiera, ma alla vera preghiera, non ad una richiesta di aiuto, visualizzando le nostre miserie e creandone così di nuove. Bisogna superare il concetto di un Dio Babbo Natale. L’uomo non si rende conto del male che si fa comportandosi come un mendicante.

La migliore preghiera è quella di rendersi ricettivi alla grazia divina e questo avviene quando ci apriamo alla contemplazione permettendo allo Spirito di fluire attraverso di noi e ”accendere la lampada”.

 

Adriano Violato


 Stampa   
Copyright (c) 2007 - Associazione culturale "Stella Polare 9.9.9."   Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy
DotNetNuke® is copyright 2002-2019 by DotNetNuke Corporation